Lory Del Santo, confessione shock sul figlio suicida: “Forse è meglio così”

lory-del-santo,-confessione-shock-sul-figlio-suicida:-“forse-e-meglio-cosi”

Ospite a “Oggi è un altro giorno”, Lory Del Santo ha parlato a cuore aperto del figlio Loren, suicidatosi all’età di 18 anni. Ecco che cosa ha detto.

Lory del Santo confessione figlio

Un argomento molto doloroso, quello che Lory Del Santo ha affrontato nell’intervista con Serena Bortone, ospite al suo programma “Oggi è un Altro Giorno”: quello della perdita di un figlio. La showgirl ha ripercorso i momenti più dolorosi e a proposito del forte gesto suicida del figlio 19enne ha dichiarato: “Forse è meglio così“, ecco perché.

Lory del Santo: un passato difficile

Lory Del Santo, ospite a “Oggi è Un altro Giorno” in onda su Rai 1 è tornata sulla tragedia che l’ha colpita due anni fa, quando ha perso un suo amato figlio.


Come racconta, a rendere ancora più straziante il dolore per la sua morte si era aggiunto il fatto che Loren, questo era il suo nome, all’epoca era solo 19enne, e per di più era stato lui stesso a decidere di voler lasciare questo mondo: il giovane si era infatti suicidato nell’agosto del 2018.


Purtroppo non è la prima volta che la showgirl si è trovata in una situazione del genere, faccia a faccia con lo sconforto che provoca la morte prematura di un figlio: nel 1991 il suo primo figlio Conor, avuto con Eric Clapton, era scomparso all’età di soli 4 anni a causa di un tragico incidente, cadendo dal balcone dell’hotel in cui la famiglia in quel periodo alloggiava.

Il suicidio del figlio: le motivazioni

Ma perché Loren si è suicidato? “Fisicamente stava benissimo, un ragazzo alto 1.92, sportivo, non aveva mai visto un medico“, ha raccontato nell’intervista Lory del Santo, che nonostante tutti i dolori della sua vita adesso appare serena.


Il figlio, come Lory racconta, soffriva di una brutta malattia congenita dalla nascita e che si sviluppa nel corso degli anni. “Alcune caratteristiche che sembravano della sua personalità in realtà erano della malattia“, ha spiegato la showgirl ad una attenta Serena Bortone.


Loren era un ragazzo che non sapeva comprendere la felicità a causa della propria malattia e che ha deciso così di togliersi la vita a soli 19 anni.


Lui mentalmente era super intelligente e questa sua condizione gravava su un altro aspetto che era il distacco da ciò che nella vita è la felicità: non era mai felice con niente di materiale, niente di umano“, ha continuato a raccontare Lory a cuore aperto.

La rivelazione: “Meglio così”

Ed è arrivata poi la confessione che ha stupito tutti: “Purtroppo forse è meglio che sia successo“. Lory Del Santo spiega infatti come a seguito dell’evento si sia ricordata di quello che gli insegnanti di scuola le dicevano e di come abbia scavato tra i diari e gli scritti del figlio nei quali l’adolescente esprimeva la propria sofferenza, capendo che non si sarebbe mai potuto liberare della male che lo affliggeva. “Alla fine forse è stato meglio così perché ci sono malattie che non tornano mai indietro“, ha confessato.

Leggi anche -> Lory, una madre sola. Un figlio cade da un grattacielo. L’altro si suicida

Leggi anche -> Sesso in cambio di favori, Lory Del Santo “Non ci vedo nulla di sbagliato”

Lory ha spiegato inoltre come quello che è successo sia stata una disgrazia “di natura” e di come abbia ormai compreso pienamente e perdonato il gesto di Loren.


Lui ha vissuto il meglio che poteva e io gli ho dato tutto quello che potevo per stargli vicino e farlo felice quindi non ho nessun rimpianto“.


Una Lory del Santo che ha ritrovato la serenità quindi, perché, come spiega a Serena Bortone, “La felicità è una questione di prospettiva“.